Pannello solare policristallino:caratteristiche, funzionalità e fasce di prezzo

Nell’industria dei pannelli solari, quelli monocristallini e policristallini sono costantemente confrontati tra loro. Vedremo in questo articolo quando conviene comprare questo tipo di pannelli, quando si utilizzano i caricatori solari portatili.

Mentre i pannelli solari monocristallini si sono guadagnati una reputazione credibile come un tipo di pannello solare più efficiente e più durevole, con il passare del tempo la tecnologia dei pannelli solari policristallini migliora, il che è evidente nella qualità e affidabilità del produttore rispetto a quale dei due tecnologie è migliore dell’altra.

Caratteristiche dei pannelli solari policristallini

I pannelli solari policristallini o le celle solari policristalline differiscono dai pannelli solari monocristallini sui pannelli solari policristallini hanno una maggiore resistenza al surriscaldamento e il funzionamento è ottimale in climi solitamente caldi.

I pannelli solari policristallini assorbono il calore più velocemente rispetto al pannello solare monocristallino ma hanno un’efficienza leggermente inferiore.

Come si costruiscono i pannelli solari policristallini?

I pannelli solari policristallini sono l’unione di più cristalli di silicio. Le celle in silicio policristallino che compongono il pannello solare policristallino sono originate raffreddando artificialmente una cella monocristallina. Quello che succede dopo è che quando il silicio si raffredda, si frammenta e si formano i singoli cristalli.

Tutto questo processo viene eseguito con blocchi di silicio, che vengono poi tagliati in lastre che sono i moduli fotovoltaici che vediamo nei pannelli solari policristallini.

Caratteristiche dei pannelli policristallini dei caricabatterie

Le caratteristiche principali che definiscono i pannelli solari policristallini sono:

– La loro invenzione è stata successiva ai pannelli monocristallini.

– Si surriscaldano molto meno.

– La loro produzione è più economica, di conseguenza anche il costo.

– Sono leggermente meno efficienti.

– La loro produzione è più veloce.

– È blu.

Quando si consiglia di scegliere un pannello policristallino per caricatori solari? L’acquisto di questi caricatori con pannelli policristallini è consigliata nei climi caldi, in quanto assorbe il calore a una velocità maggiore e risente meno del surriscaldamento.

I tempi di ricarica

La quantità di energia immagazzinata dal pannello solare dipende in gran parte dall’intensità della luce a cui è esposto. In questo modo, il dispositivo si caricherà molto più velocemente quando il sole è più forte. Pertanto , il tempo di ricarica del dispositivo dipenderà in parte da questa intensità luminosa.

La potenza della batteria che alimenta il caricabatterie entra in gioco anche nel tempo di ricarica. Più potente è la batteria, più lungo è il tempo di ricarica. Anche la superficie totale dei pannelli di ricarica può influenzare il tempo di ricarica. Pertanto, i modelli con pannelli di grandi dimensioni sono, in linea di principio, più potenti. In generale, sono necessarie dalle 6 alle 12 ore affinché una batteria del caricatore solare raggiunga il suo livello massimo.

Questo può sembrare molto più lungo del tempo di ricarica delle batterie esterne, che è in media di 4 ore. Tuttavia, tieni presente che i caricatori solari sono molto più ecologici e non richiedono energia elettrica, il che è particolarmente utile durante le escursioni, il campeggio o le escursioni. Inoltre, l’energia del sole è gratuita, quindi perché non approfittarne?

Caricatore solare policristallino: i modelli ibridi

I caricatori solari non sono necessariamente alimentati solo dall’energia del sole. In effetti, si possono trovare modelli ibridi, come puoi vedere nella nostra guida al confronto . Questi modelli ibridi, possono essere ricaricati anche da una presa elettrica.

I modelli ibridi sono molto più interessanti perché si avranno più opzioni per caricare il dispositivo a seconda della situazione.

Questo tipo di caricabatterie sarà quindi davvero versatile. D’altra parte in questi modelli, la ricarica solare è spesso presentata come un’opzione di emergenza ed è quindi meno efficiente di quella dei modelli che non sfruttano nessun’altra fonte di energia diversa dal sole.

La scelta è quindi soggettiva e potendo scegliere il tipo di caricatore solare più adatto alle esigenze personali. Si sottolinea infine il fatto che solitamente i prodotti con questo tipo di pannelli integrati, tenderanno sempre a costare leggermente meno rispetto agli altri.

Grande appassionato di letteratura, scrittura e tecnologia, attualmente lavora a tempo pieno come articolista SEO presso molti portali.

Back to top
menu
Caricatori Solari migliori